Notizie

(ANS – Baku) – La festa di Don Bosco è stata celebrata con grande entusiasmo anche a Baku, in Azerbaigian, una delle realtà più di frontiera e di missione tra quelle in cui è presente la Congregazione Salesiana. A rappresentare l’attenzione della Congregazione verso questa realtà “di periferia” è stato don Tadeusz Rozmus, Consigliere per l’Europa Centro Nord, che in occasione della Festa di Don Bosco ha compiuto una visita di tre giorni e animato la Famiglia Salesiana presente nel paese.

(ANS – Monrovia) – Il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernandez Artime, è arrivato ieri, 2 Febbraio, in Liberia. Appena atterrato all’aeroporto internazionale “Roberts” di Monrovia è stato ricevuto con una calorosa cerimonia di benvenuto, cui erano presenti i Direttori delle due comunità salesiane di Monrovia; il Vice-responsabile del Protocollo della Repubblica di Liberia, signor Lawrence Felix Amajie; insieme a vari giovani e rappresentanti della parrocchia salesiana.

(ANS – Kazipet) – Anche i più piccoli sono capaci di grandi gesti: i bambini e ragazzi che frequentano i Club dei Diritti Umani degli Stati di Andhra Pradesh e Telangana hanno deciso di mettere da parte un po’ del loro denaro per sostenere i loro coetanei di Chennai, gravemente provati dall’alluvione dello scorso mese di dicembre.

(ANS – Città del Vaticano) – “Andate avanti! Ognuno di noi ha un posto, ha un lavoro nella Chiesa. Per favore, non dimenticate la prima vocazione, la prima chiamata. Fate memoria! E con quell’amore con cui siete stati chiamati, oggi il Signore continua a chiamarvi”. Sono le parole che Papa Francesco ha rivolto ai religiosi e alle religiose che il 2 febbraio, nella Basilica Vaticana, hanno partecipato all’Eucaristia per la Festa della Presentazione del Signore. L’evento ha segnato anche la chiusura dell’Anno della Vita Consacrata.

(ANS – Cebu City) – Si è chiuso domenica 31 gennaio a Cebu City il 51° Congresso Eucaristico Internazionale. Nella messa conclusiva, presso la località di “South Road Propoerties”, il Delegato Pontificio per l’evento, il card. Charles Maung Bo, SDB, ha sottolineato l’importanza della famiglia nella società, il ruolo della Filippine quale faro dell’evangelizzazione per il terzo millennio e la centralità dell’Eucaristia nella vita della Chiesa e di tutti i fedeli.

(ANS – Roma) –L’educazione ricevuta in passato non può essere solo un ricordo, ma deve diventare una forza che stimoli l’influenza dell’exallievo nel mondo, perché lo trasformi e lo renda più umano” ha detto il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, agli Exallievi di Don Bosco. “Gli iscritti sono circa 100mila in tutto il mondo, sono laici che hanno assunto in modo responsabile il loro compito nella Chiesa e nella società, divenendo luce del mondo e sale della terra” spiega don José Pastor Ramírez, Delegato Mondiale per gli Exallievi.

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".