Notizie

(ANS – Yangon) – “Siamo venuti non a contare le ferite del passato, ma a contare le benedizioni della pace. Siamo venuti non a ricordare gli incubi delle epoche passate, ma a perseguire la promessa di pace per noi e le generazioni future. Il nostro paese è in viaggio verso la pace piena, la giustizia ai deboli, la prosperità di tutti”: è quanto ha detto il cardinale salesiano Charles Maung Bo, arcivescovo di Yangon, durante un incontro-pellegrinaggio interreligioso, svoltosi nei giorni 26-27 aprile a Yangon, cui hanno partecipato oltre 200 personalità religiose del Myanmar – Buddhisti, Cristiani, Mussulmani e Induisti.

(ANS – Città del Vaticano) – Il salesiano don Vitaliy Krivitskiy, appartenente all’Ispettoria di Polonia-Cracovia (PLS) e attualmente parroco della parrocchia “San Pietro” a Odessa, Ucraina, è stato nominato lo scorso 30 aprile da Papa Francesco nuovo vescovo della diocesi di Kiev-Zhytomyr, Ucraina.

(ANS – Roma) – Si sono celebrate, il 28 e 29 aprile, presso l’Università Pontificia Salesiana (UPS), le Giornate Salesiane di Comunicazione per i giovani in formazione iniziale dei Salesiani e delle Figlie di Maria Ausiliatrice e altri membri della Famiglia Salesiana, ispirate al Messaggio di Papa Francesco per la 51ª Giornata Mondiale delle comunicazioni sociali “Non temere, perché sono con te” (Is 43,5). Comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo”.

(ANS – Alotau) – Sr Ma Theresa Trinh Vu Phuong è una suora delle Figlie di Maria Ausiliatrice vietnamita, attualmente impegnata in Papua Nuova Guinea, che si sta adoperando perché oltre 130 pescatori vietnamiti, arrestati per pesca illegale e raccolta di frutti di mare nelle acque della Baia di Milne, vengano liberati e rimpatriati nel loro paese d’origine. I pescatori sono reclusi nelle carceri di Alotau, Giligili e Bomana, in Papua Nuova Guinea, e sr Trinh Vu Phuong si occupa delle loro necessità e funge da interprete e mediatrice per loro durante le udienze in tribunale.

(ANS – Roma) – “Non vogliamo rispondere solo a domande che vengono dal nostro cervello, né scambiare le nostre conoscenze, altrimenti diciamo sempre le stesse cose; vogliamo approfondire davvero la realtà dei giovani di oggi”, quelli che “che frequentano la parrocchia”, ma “anche quelli che non sono mai entrati in una chiesa, che stanno in carcere, nella droga o nel crimine organizzato”. È questa lo sguardo del cardinale salesiano Óscar Andrés Rodríguez Maradiaga, arcivescovo di Tegucigalpa, sul prossimo Sinodo dei Vescovi (ottobre 2018) sul tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”.

(ANS – Città del Vaticano) – “Cammina alla mia presenza e sii irreprensibile [così il Signore ad Abramo]. Punto! Questa è la migliore definizione della santità. (…) Anche oggi si può essere santi. Ci sono tanti nella Chiesa, tanti”. È stato un incontro ricco di stimoli e d’incoraggiamento a vivere in pienezza la vocazione e la sequela di Cristo, quello che Papa Francesco ha concesso ieri, 2 maggio, nella sua residenza di Santa Marta, ai Novizi salesiani di Pinerolo e Genzano di Roma, insieme ai Prenovizi delle Ispettorie d’Italia e di Malta, con i loro formatori e responsabili.

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".