Notizie

(ANS – Città del Vaticano) – Il 14 febbraio 2017, nella Sessione ordinaria dei Cardinali e Vescovi membri della Congregazione delle Cause dei Santi, è stato espresso all’unanimità parere positivo in merito alla fama di santità e all’esercizio delle virtù eroiche del Servo di Dio Octavio Ortiz Arrieta, nato a Lima (Perù) il 19 aprile 1878 e morto a Chachapoyas (Perù), il 1° marzo 1958, primo salesiano peruviano e vescovo di Chachapoyas per 37 anni.

(ANS – Roma) – In molte comunità, scuole e parrocchie salesiane i giovani e laici che collaborano nella missione non sono del tutto consapevoli di essere veramente parte di una “comunità mondiale” (Costituzioni SDB, art. 59). Uno dei segni più visibili di questa comunione salesiana globale è una semplice cartina geografica mondiale che presenta tutte le circoscrizioni salesiane sparse in 132 paesi. Dopo due anni viene di nuovo offerta la possibilità di stampare una versione aggiornata, con le più recenti statistiche di ogni Ispettoria, Visitatoria, Circoscrizione Speciale e Delegazione.

(ANS – Cisternino) – Dal 5 al 12 febbraio le città di Locorotondo (Bari) e Cisternino (Brindisi) hanno vissuto una settimana di manifestazioni molto partecipate in occasione della dichiarazione da parte di Papa Francesco della Venerabilità di don Francesco Convertini, missionario salesiano in India (1898-1976).

(ANS – Rukago) – “La violenza sessuale, lo stigma dell’HIV e l’alta mortalità materna imprigionano lo sviluppo delle donne in Burundi, il piccolo grande dimenticato dell’Africa Centrale”. Il titolo di un reportage pubblicato sul quotidiano “El País” – “Figlie dei maledetti Grandi Laghi” – ben rappresenta la cruda realtà delle donne di quella terra, vittime di abusi, violenze, violazioni abituali. Davanti a tutto questo, l’ONG salesiana spagnola “Solidaridad Don Bosco” resta salda nel suo lavoro a favore delle donne.

(ANS – Ho Chi Min City) – La Visita Straordinaria all’Ispettoria del Vietnam (VIE), che include anche la Delegazione della Mongolia, si è aperta il 3 febbraio a Ho Chi Min City con una riunione del Consiglio Ispettoriale assieme al Consigliere per la regione Asia Est-Oceania, don Václav Klement, che realizza la Visita per conto del Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime. Con 306 Salesiani l’Ispettoria VIE è la più numerosa della regione, e conta 2 comunità canoniche in Mongolia e 19 in Vietnam.

(ANS – Nuova Delhi) – La mobilitazione in favore di don Thomas Uzhunnalil coinvolge sempre più persone in India. Negli ultimi giorni due iniziative autonome hanno guadagnato l’attenzione dei media: la “All India Catholic Union”, la maggiore associazione di laici cattolici indiani, ha scritto una lettera al Primo Ministro Narendra Modi affinché utilizzi i suoi canali diplomatici in Medio Oriente per negoziare la liberazione del Salesiano. Contemporaneamente, a Kochi, città dello Stato del Kerala, da cui proviene don Uzhunnalil, anche 60 bambini hanno scritto per lo stesso motivo delle lettere al Premier.

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".