Notizie

(ANS – Port-au-Prince) – Terminata la fase dell’emergenza, dovuta al passaggio dell’uragano Matthew, nell’ottobre 2016, è ora il tempo, nuovamente, di ripartire. In un contesto che è molto difficile, perché i dati ufficiali riferiscono che l’uragano ha causato 548 morti, 438 feriti e 128 dispersi, insieme a frane e inondazioni, danni alle infrastrutture stradali e agli edifici, problemi di accesso all’acqua e all’elettricità.

(ANS – Roma) – Arriverà lunedì prossimo, 20 febbraio, a Ho Chi Minh City, Don Ángel Fernández Artime, Rettor Maggiore, per una Visita d’Animazione ai Salesiani dell’Ispettoria “San Giovanni Bosco” del Vietnam (VIE). Il X Successore di Don Bosco resterà nel paese del Sud-Est asiatico fino al 27 febbraio e sarà accompagnato, oltre che dal suo Segretario, don Horacio López, anche dal Consigliere regionale per l’Asia Est-Oceania, don Václav Klement, già in Vietnam perché impegnato nella Visita Straordinaria.

(ANS – Nkhotakota) – Il Malawi è un piccolo paese dell’Africa australe, dalla natura meravigliosa, ma con scarse opportunità di lavoro per la sua gente. È un paese che permane tra i 10 paesi più poveri del mondo. Patrycja Nabor è una volontaria polacca che ha trascorso due mesi a Nkhotakota, una città portuale di circa 33mila abitanti, situata sulle rive del lago Malawi, e ha lavorato con bambini e giovani dell’opera salesiana.

(ANS – Santa Cruz) – “Educa il bambino di oggi e non dovrai castigare l’uomo di domani”. È una frase di Pitagora che assume un senso speciale quando si lavora per i bambini e gli adolescenti. I Salesiani in Bolivia da generazioni lavorano per educare bambini, adolescenti e giovani negli “Hogares Don Bosco”, una rete di centri di accoglienza che conta attualmente 32 sedi.

(ANS - Trelew) – Il Chubut è una delle provincie della Patagonia argentina, un vasto altopiano desertico, con una superficie estesa e scarsamente abitata. In quella regione i Figli di Don Bosco lavorano strenuamente per migliorare la qualità della vita degli abitanti di questo territorio aspro e inospitale, portando avanti un’opera missionaria di ampio respiro in tutta la regione.

(ANS – Marsala) – L’opera “Divina Provvidenza” di Marsala nel 2017 festeggia 125 anni di vita. Il suo progetto fu inviato e approvato dallo stesso Don Bosco e nella casa soggiornarono anche il beato Don Michele Rua, il beato Don Filippo Rinaldi e Don Renato Ziggiotti.

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".