Galleria Fotografica

Roma, Italia – Il 5 aprile 1880 Papa Leone XIII invitò Don Bosco ad assumere l’iniziativa di costruire una chiesa in onore del “Sacro Cuore di Gesù”, specificando di non avere fondi da offrirgli. Il sacerdote piemontese accettò, ponendo quale unica condizione la possibilità di ampliare il cantiere per affiancare alla chiesa “un grande ospizio, dove insieme possano essere accolti in convitto, e avviati alle scuole e alle arti e mestieri, tanti poveri giovani, che abbondano, specialmente in quel quartiere” (Giovanni Battista Lemoyne, “Vita del Venerabile Servo di Dio Giovanni Bosco”, vol. 2). L’edificio costò all’anziano Don Bosco enormi sforzi e il 14 maggio 1887 venne consacrato. Il Santo dei Giovani vi celebrò la messa per l’ultima volta il 16 maggio 1887, nella quale “pianse spesso, contemplando la sua vita”. Nel 1921 Papa Benedetto XV dichiarò il tempio del “Sacro Cuore di Gesù” come Basilica Minore.

Festa di Maria Ausiliatrice nel Mondo Salesiano

Roma, Italia – Fotografie di Don Filippo Rinaldi, III Successore di Don Bosco e Fondatore delle Volontarie di Don Bosco, oggi Beato.

Torino, Italia – Nel 1911, su iniziativa di alcuni exallievi salesiani, nacque l’idea di erigere un monumento a Don Bosco nella piazza antistante la Basilica di Maria Ausiliatrice a Valdocco, per ricordare il centenario della nascita del fondatore dei Salesiani, che sarebbe caduto nel 1915. L’opera si sarebbe dovuta inaugurare il 16 agosto 1915, ma a motivo della I Guerra Mondiale l’inaugurazione venne posticipata fino al 1920, anche se la statua venne comunque collocata il 23 giugno 1916.

Nel basamento che sostiene la statua sono rappresentate sei scene, dalle quali risalta il culto a Maria Ausiliatrice.

Pagina 1 di 10

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".