Argentina – Consigliere Generale per la Comunicazione Sociale incontra l’équipe del Bollettino ...

Buenos Aires, Argentina – settembre 2017 – Il 21 settembre don Filiberto ...

Italia – 148ª Spedizione Missionaria Salesiana

(ANS – Torino) – Manca meno di una settimana alla 148ª Spedizione Missionaria ...

Israele – Profanata la chiesa di Santo Stefano a Beit Jemal

(ANS – Beit Jemal) – A pochi giorni dalla festa del capodanno ebraico e musulmano, ...

Burundi – La missione di don Jean Paul per i giovani di Rukago

(ANS - Rukago) – “‘Basta che siate giovani perché io vi ami assai’, ...

Messico – Gli aiuti dei Salesiani alla popolazione colpita dal terremoto

Città del Messico, Messico – 20 settembre 2017 – L’Ispettoria salesiana di ...

Porto Rico – L’uragano Maria danneggia migliaia di abitazioni e i Salesiani si preparano ad aiutare

(ANS – San Juan) – Ha causato gravissimi danni e almeno 14 vittime il passaggio ...

Le grandi sfide dei Salesiani in Europa

Don Tadeusz Rozmus, Consigliere per l'Europa Centro e Nord, indica quali sono le principali sfide ...

Notizie

(ANS – Roma) – Un Salesiano ha per missione quella di stare con i giovani: in cortile, a scuola, in oratorio, in chiesa, nei cortili digitali… e anche nello smartphone. Il fenomeno delle app salesiane è in costante crescita e rappresenta un importante canale di trasmissione del carisma salesiano tra i ragazzi. Uno studio realizzato da Mauricio Ponce, di El Salvador, Salesiano Cooperatore e collaboratore grafico del Bollettino Salesiano del Centro America, ha iniziato ad approcciarsi a questo tema, scoprendo dati molto interessanti.

(ANS – Montevideo) – Il cardinale Daniel Sturla, SDB, arcivescovo di Montevideo, è stato categorico in uno dei suoi discorsi a proposito dell’educazione nelle zone povere: “non si chiude più un’altra scuola cattolica”. Per non chiudere altre scuole cattoliche per motivi economici e con l’obiettivo di migliorare la qualità dell’educazione è stata creata la “Fundación Sophia”. In questo contesto, l’arcivescovo ha inaugurato alcuni ambienti per dare continuità e qualità all’educazione dell’“Opera Sociale ed Educativa Don Bosco”.

(ANS – Nairobi) – Johanna Stauffer è una giovane volontaria presso il centro “Bosco Boys” di Langata, a Nairobi, Kenya. È arrivata lì dalla Finlandia, grazie al progetto “International Cultural Youth Exchange” (ICYE). “Non conoscevo i Salesiani, non sono nemmeno cattolica. Eppure sono stata accolta con favore e di questo sono riconoscente”. Questa è la sua storia tra i “bravi ragazzi” di Langata.

Interviste

  • Burundi – La missione di don Jean Paul per i giovani di Rukago
    • Venerdì, 22 Settembre 2017

    (ANS - Rukago) – “‘Basta che siate giovani perché io vi ami assai’, questa è la frase di Don Bosco che preferisco – racconta Jean Paul Ndayikengurutse, un salesiano sacerdote del Burundi –. Sono un prete dallo spirito giovane, amo giocare e chiacchierare, ascoltare e condividere i problemi dei tanti giovani che frequentano la nostra comunità”. Oggi la missione di don Jean Paul è vivere e applicare il Sistema Preventivo con i ragazzi di Rukago, in Burundi.

Editoriale

  • Zona di Comfort: NO GRAZIE! "Preferisco una Chiesa ferita"
    • Venerdì, 15 Settembre 2017

    Ha destato un certo stupore vedere il volto di Papa Francesco ferito durante la Visita in Colombia. La contusione sull'arcata sopraccigliare e sullo zigomo, la veste bianca sporca di sangue. Un piccolo incidente con la Papamobile che ci suggerisce quasi immediatamente le parole di Bergoglio e che mi hanno ispirato l'Editoriale di ANS:  “Preferisco una Chiesa accidentata, ferita e sporca perché uscita per le strade, piuttosto che una Chiesa malata per la chiusura e la comodità di aggrapparsi alle proprie sicurezze” (EG49)

Eventi

  • RMG – Don Tom: “Sono quello che sono oggi perché Dio ha avuto cura di me”
    • Sabato, 16 Settembre 2017

    (ANS - Roma) – Un uomo sereno, in pace con Dio e con tutti, compresi i rapitori, e in grado anche di scherzare sull’esperienza vissuta. È questa l’immagine che hanno potuto vedere in don Tom Uzhunnalil i giornalisti e gli operatori della comunicazione di tutto il mondo che al mattino di oggi, sabato 16 settembre, si sono radunati presso la casa “Salesianum” di Roma per sentire direttamente da lui il racconto toccante del sequestro e della liberazione. Vissuti entrambi con grande fede in Dio.

L'Approfondimento

  • Repubblica Democratica del Congo – Il bambino e la piroga
    • Mercoledì, 20 Settembre 2017

    (ANS – Miti) – Ci sono tre bambini rimasti orfani di madre e abbandonati dal padre; c’è Bora, una giovane che in 28 anni di vita ha affrontato più sfide di quante capitino normalmente in una vita intera; ci sono i Pigmei Bambuti, che pur essendo i più antichi abitanti della regione, quando venne creato il Parco Nazionale di Kahuzi Biega, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, sono stati espulsi e ora vivono ai margini: c’è tanta povera gente che abita nelle aree rurali vicino Bukavu, dove il missionario salesiano don Piero Gavioli e Lydie Masoka, una Salesiana Cooperatrice, si adoperano come possono per dare un futuro ai bambini e ragazzi più vulnerabili.

Il Messaggio del Rettor Maggiore

  • CELEBRIAMO LA VITA!
    • Venerdì, 01 Settembre 2017

    Ogni nuovo inizio è una pagina bianca. Una quantità illimitata di possibilità che si presentano sul quotidiano orizzonte della vita. È questo quel dono incredibile che chiamiamo tempo.

Video IT

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".